Danilo, l’uomo nuovo della Juventus. Ha parlato con Tudor e… Guardiola

0
56

Danilo, nell’inedito ibrido di centrale di destra e terzino, si sta riscoprendo a nuova vita. Il calciatore della Juventus ha però un segreto da condividere.

Tra le piacevoli novità di questo inizio stagione c’è sicuramente Danilo. Il calciatore brasiliano della Juventus viene utilizzato da Pirlo in un ruolo atipico, metà centrale di destra della retroguardia a tre, metà terzino. Così ha scoperto di poter essere molto utile alla causa bianconera anche in questa maniera. Suo, ad esempio, il cross per la testa di Cristiano Ronaldo nella notte romana. Dal suo destro, in sostanza, è partita la palla che ha evitato un ko pesante.

LEGGI ANCHE >>> De Paul alla Juventus, calciomercato: “Le offerte giunte sono indegne”

Danilo e la chiacchierata con Tudor e Pep

Stamattina Gazzetta dello Sport svela un simpatico aneddoto. Siamo nei primi giorni di gestione del nuovo staff tecnico ed è Igor Tudor, vice di Andrea, a prendere da parte Danilo. Gli spiega che in questa stagione l’impostazione difensiva sarà simile a quella del City di Guardiola. Lui ha memorizzato, preso nota e capito come muoversi. Risultato: titolarissimo, ma non solo. Primo della Juventus per palloni giocati (236, solo Locatelli meglio in A), in testa fra i bianconeri per passaggi riusciti (166) e primo anche nei recuperi (18). Quest’ultimo primato è assoluto in A, alla pari con Miguel Veloso.