Juventus, “Paratici via a Novembre”: ecco dove andrà e chi lo sostituirà

0
29

Calciomercato, il futuro di Fabio Paratici alla Juventus è sempre in bilico. Del futuro del dirigente bianconero ha parlato in un’intervista rilasciata ai microfoni di TMW Radio Mario Sconcerti, che si è soffermato anche sul caso Chiesa.

Calciomercato Juventus
Fabio Paratici, Direttore Sportivo della Juventus (Getty Images)

CALCIOMERCATO JUVENTUS PARATICI FUTURO/ Da spalla destra di Marotta si è fatto largo fino a diventare Chief Official Manager della Juventus. Un percorso a tappe quello di Fabio Paratici che suon di colpi e di trattative importanti messe a segno è riuscito a collocarsi nell’Olimpo dei dirigenti italiani più importanti dell’era moderna. Tuttavia, il suo futuro potrebbe ben presto essere lontano dalla Juventus. Della sua posizione, e di tanto altro, ha parlato il noto giornalista Mario Sconcerti in una lunga intervista ai microfoni di TMW Radio. Ecco le sue parole:

Leggi anche–>Calciomercato Juventus, bianconeri sul giovane fenomeno: la novità

Dalle indiscrezioni che ho in mano, so per certo che Paratici verrò sostituito con il nuovo cda di novembre. Verosimilmente la sua prossima destinazione potrebbe essere la Roma.” In effetti, in più di una circostanza vi avevamo parlato del forte interessamento del nuovo presidente dei giallorossi Friedkin nei confronti di Paratici: il magnate americano apprezza le doti manageriali del dirigente e sarebbe pronto a consegnarli le chiavi delle prossime sessioni di calciomercato dei capitolini. Al momento, però, niente ancora è deciso.

Calciomercato Juventus, Sconcerti su Chiesa

Calciomercato Juventus
Federico Chiesa, Calciomercato Juventus (Getty Images)

CALCIOMERCATO JUVENTUS CHIESA FIORENTINA/ Sconcerti ha poi parlato brevemente dell’approdo in bianconero di Federico Chiesa, soffermandosi in particolare sulla reazione che tale trasferimento ha suscitato negli animi dei tifosi viola, che recentemente si sono resi protagonisti di offese ingiuriose nei confronti del fratello sedicenne di Federico:

Leggi anche–>Aouar alla Juventus, calciomercato: sfida al Real per il centrocampista

“L’atteggiamento mostrato verso il fratello di Chiesa è pericoloso e allo stesso tempo sciocco. Non si può non accettare il fatto che ci siano occasioni che non possono essere rifiutate, dal momento che siamo difronte a professionisti.”