Juventus, De Rossi punzecchia Agnelli sugli scudetti

0
67

Juventus, ieri sera l’ex capitano della Roma Daniele De Rossi è stato ospite della trasmissione “Propaganda Live” su La7 e ha parlato anche della squadra bianconera.

Juventus

L’ex centrocampista campione del mondo del 2006 con la casacca dell’Italia non è un assiduo frequentatore dei salotti televisivi, ma stavolta ha accettato l’invito di Diego Bianchi per parlare di se stesso e anche del mondo del calcio in generale. Dopo aver appeso le scarpe al chiodo dopo la breve ma intensa parentesi con il Boca Juniors, De Rossi adesso sta pensando ai prossimi progetti. Perché il suo futuro, come d’altronde ha detto più volte, non può essere lontano dal mondo del calcio.

LEGGI ANCHE –>Juventus, emergenza difesa: Pirlo ha una nuova soluzione

Juventus, De Rossi parla degli scudetti bianconeri

De Rossi ha parlato della volontà di fare l’allenatore, frenata dall’esplosione del Coronavirus, e anche di come il calcio è cambiato in questi mesi proprio a causa della pandemia. Ad una domanda sul numero degli scudetti della Juventus, De Rossi ha risposto così: “Non me lo ricordo per davvero. Ma come ha detto il presidente Agnelli, visto che segue le regole… ne ha due di meno“.