Pagelle Juventus Barcellona 0-2 e voti: Morata predica nel deserto

0
42

Voti e pagelle di Juventus Barcellona, match valido per la seconda giornata della fase a gironi della Champions League. All’Allianz Stadium la gara è terminata 0-2

Juventus
Juventus in gol (Champions League) @Getty

Pagelle Juventus Barcellona Voti/ Ci si aspettava spettacolo, è spettacolo è stato. In un Allianz Stadium quasi completamente deserto per le note ragione pandemiche, Juventus e Barcellona hanno dato vita ad un match entusiasmante, chiuso sul risultato di 0-2 per gli ospiti grazie alla rete siglata da Dembele nella prima frazione di gioco e da Messi sul finale. Catalani che hanno sostanzialmente meritato la vittoria, anche se impossibile non citare le tre reti annullate ad Alvaro Morata. Vediamo insieme i giudizi dei protagonisti dell’Allianz Stadium.

Leggi anche–>Isco alla Juventus, calciomercato: Dybala sblocca l’affare

 

Pagelle Juventus

Szczesny 6: Non può nulla sul goal di Dembele, si fa trovare pronto quando viene chiamato in causa. Che la serata non sia delle più tranquille è facile desumerlo dopo appena 2 minuti di gioco. Ottimi i due interventi su Griezmann

Cuadrado 5,5: In almeno tre circostanze abbocca alle finte del giovanissimo Pedri, che si rivela essere un cliente piuttosto scomodo. Da un suo cross comunque nasce una delle reti di Morata annullate dal Var

Demiral 5: Non ha il passo, ed è in alcune circostanze distratto ed impacciato. Un sensibile passo indietro rispetto alle sue ultime apparizioni. Espulso nel finale per somma di ammonizioni

Bonucci 6: Dai suoi lanci partono alcune delle azioni migliori dei bianconeri. Svolge egregiamente il suo compito, soffrendo come è logico che fosse la velocità di Griezmann e Messi

Danilo 5: In difesa non disdegna, ottimo il suo intervento su Messi al 73′, ma in attacco sbaglia tanto, troppo.

Kulusevski 5,5: Poteva e doveva fare meglio. La pulizia nel palleggio non è paragonabile agli altri match, l’unica occasione che si ritaglia è un sinistro sparato malamente in tribuna

Bentancur 5: Troppi errori in fase di impostazione, lento con il pallone tra i piedi. Troppo superficiale in alcune scelte, soffre la qualità dell’ex compagno Pjanic

Rabiot 6: L’unico che a centrocampo prova un cambio di ritmo, con la sua fisicità e lunghe falcate. Sciupa una buona occasione su suggerimento di Morata, l’unica pecca di una buona prestazione

Chiesa 5,5: Due sue folate creano presupposti giusti per azioni importanti, ma non riesce mai a saltare Sergi Roberto con continuità, in quanto i compagni non riescono a sfruttare l’ampiezza per metterlo nelle migliori condizioni possibili

Dybala 5: La Joya non è in condizione: non si vede nulla dei suoi proverbiali cambi di direzione. Troppo spesso lontano dalla porta, non riesce mai ad incidere come vorrebbe, imbrigliato dalla morsa di Lenglet

Morata 7 Sfortunato. Si batte, si impegna, riesce per ben tre volte a battere Neto, ma il feeling con il fuorigioco in questa fase non è delle migliori. Unica nota positiva in una serata complicata