Calciomercato Juventus, il retroscena: “Ecco chi aveva chiesto Pirlo…”

0
47

Calciomercato Juventus, Pirlo aveva chiesto il cartellino di Locatelli, un rimpianto che può costare caro, almeno secondo Condò

Juventus
Andrea Pirlo, Juventus @Getty

Calciomercato Juventus, Pirlo aveva richiesto sul mercato un giocatore in particolare, trattasi di Manuel Locatelli. A riportare la notizia ci ha pensato il giornalista Paolo Condò in occasione della sconfitta dei bianconeri contro il Barcellona. Una richiesta non esaudita della società, che secondo il giornalista, ha gravato sulle sue idee tattiche. Ieri i bianconeri sono stati sconfitti per 2-0 in casa da un Barcellona scoppiettante e tecnicamente superiore in Champions League. Sconfitta che per i bianconeri – fortunatamente – non pregiudica troppo il passaggio al turno (ora la Juventus è a 3 punti, mentre il Barcellona a 6), vista la caratura inferiore delle altre avversarie del girone, ma che apre diversi interrogativi sul futuro di  Pirlo e sulla mancata tattica sul campo.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus: colpo da 40 milioni già a gennaio!

Calciomercato Juventus, il retroscena: “Ecco chi aveva chiesto Pirlo…”

Calciomercato Juventus
Manuel Locatelli, Calciomercato Juventus (Getty Images)

 

Il giornalista Paolo Condò, ieri sera, negli studi di ‘Sky Sport’ dove figura come opinionista, nel postpartita ha parlato proprio della situazione della mediana bianconera, ecco le sue parole: “Credo che andasse rinforzato il centrocampo. So che Pirlo aveva chiesto a lungo Locatelli e credo che alla Juventus servisse davvero tanto una mezzala di qualità come lui”. Un’accusa che critica anche l’operato di Fabio Paratici.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, accordo con Sarri: ha già firmato

Infatti il direttore sportivo bianconero aveva avuto contatti con il Sassuolo per il l’acquisto a titolo definitivo del centrocampista, ma le richieste elevate dei neroverdi (almeno 40 milioni)  avevano frenato la dirigenza bianconera, scoraggiata a proseguire nella trattativa. La scelta di non insistere su un profilo come Locatelli potrebbe, secondo Condò, essere adesso uno dei maggiori rimpianti e contribuire alla graticola di Pirlo, che nonostante l’entusiasmo iniziale è già un po’ in discussione. C’è però una piccola certezza, quella di essere già stato in grado di valorizzare alcuni giovani come Kulusevski, McKennie e Frabotta che stanno già entrando perfettamente nei meccanismi della squadra bianconera, consapevoli di poter fare già la differenza nel presente.