Rampulla: «Juventus non eccellente. Ha atteso Ronaldo per vincere»

0
35

L’ex portiere della Juventus, Michelangelo Rampulla, commenta l’avvio di stagione dei bianconeri parlando anche del flop di Dybala.

Michelangelo Rampulla ha anche un gol al suo attivo, con la maglia della Cremonese contro l’Atalanta. Giocando con la Juventus ha invece vinto praticamente tutto. Scudetti (4), Champions League, Coppa Uefa, Coppa Italia, Supercoppa Europea, Supercoppa italiana e Coppa Intercontinentale. «I bianconeri hanno avuto bisogno di Ronaldo per battere lo Spezia? Questo la dice lunga, penso che gli altri dovevano dare qualcosa di più in sua assenza. Per capirci meglio, non bisogna aspettare che arrivi sempre il salvatore della patria a risolvere la situazione. La Vecchia Signora non ha eccelso a livello di pressing o a livello di trame di gioco, ha aspettato che arrivasse Lancillotto per vincerla. Ma è decisamente un bene averlo recuperato».

LEGGI ANCHE >>> Bernardeschi con le valigie in mano. Raiola e la Juventus stanno lavorando

Rampulla e un Dybala irriconoscibile 

Juventus
Dybala, Calciomercato Juventus @Getty

Rampulla poi si focalizza anche su Paulo Dybala. «Mi è sembrato un po’ scoraggiato al momento dell’uscita – dice a TuttoJuve.com -. Poi, certo non è stato gradevole vedere il tuo sostituto far gol dopo due minuti. Sicuramente non sarà in condizione, non avendo giocato con regolarità è normale che oggi non brilli. Mi auguro che quell’atteggiamento mostrato al momento della sostituzione non sia una questione economica, guadagna già un sacco di soldi e quando gioca deve lasciare fuori dal campo le ulteriori richieste fatte dal suo procuratore. Non deve esser destabilizzato mentalmente per questo motivo, c’è di peggio visto anche il periodo in cui viviamo. Paulo deve semplicemente giocare per il fuoriclasse che è, né più né meno».