Zidane a Conte, da juventino a “juventino”: «Era già tecnico in campo»

0
38

Il tecnico che ha vinto tre Champions League di fila, Zinediine Zidane, elogia Antonio Conte ripercorrendo i tempi della Juventus.

«Conte era capitano della Juventus ed era già un leader, era sicuro che sarebbe diventato un allenatore. Io magari un po’ meno… Penso che ogni squadra di Conte sia difficile da affrontare: sono squadre di carattere che non mollano mai. Ovunque abbia allenato ha fatto bene, poi lo apprezzo molto come persona». Parole di Zinedine Zidane che non può non ritornare ai tempi della Vecchia Signora per parlare del suo avversario di domani in Champions League. Zizou ha parlato dai microfoni di Sky per presentare il match contro l’Inter. E’ già un dentro o fuori per le merengue e per i nerazzurri.

LEGGI ANCHE >>> Alaba, l’assalto della Juventus è sempre più probabile. La situazione

Zidane resta il sogno proibito della Juventus

zidane

Zidane, a prescindere dell’esito del match di domani sera contro l’Inter, resta il sogno proibito di Andrea Agnelli. Forse addirittura più di Pep Guardiola, inseguito per anni prima di arrendersi alla volontà del catalano e alla crisi economica. Zizou sarebbe un affare decisamente a costi contenuti, senza contare il suo profilo di gran classe. Esattamente quello che vuole il presidente. Adesso c’è Andrea Pirlo e il club intende dargli fiducia, ma a fine stagione non sono esclusi stravolgimenti. In quel caso il vecchio fantasista francese sarebbe il candidato numero uno.