Alaba alla Juventus, il padre: “Non so cosa succederà”

0
23

Calciomercato Juventus, ha parlato il padre di Alaba, uno degli obiettivi di Paratici per la prossima stagione

Calciomercato Juventus Alaba/ La Juve sembra essere ritornata a guardare attentamente il mercato dei parametri zero. Da alcune settimane, infatti, è accostato ai bianconeri con una certa insistenza il nome di David Alaba, forte laterale austriaco del Bayern Monaco, che non ha ancora rinnovato il suo contratto con la compagine tedesca in scadenza la prossima estate. Il club bavarese, infatti, a dispetto delle dichiarazioni rilasciate in più di una circostanza da Rummenigge agli organi di stampa che paventavano una chiusura immediata della trattativa, non ha ancora soddisfatto in toto le richieste del calciatore che chiederebbe un ricco adeguamento: si parla di un quadriennale a circa 13 mln annui.

Leggi anche–>Marcelo alla Juventus, calciomercato: dal Brasile “l’affare si farà”

Ai microfoni della stampa austriaca Apa, ha parlato il padre del calciatore, George Alaba, che si è dichiarato “assolutamente contrariato delle notizie che in queste ore stanno circolando sui principali organi di stampa.” Sarebbero state raccontate infatti “molte idiozie, che non rispecchierebbero assolutamente la verità. Non so quale sarà il futuro di mio figlio.”

Calciomercato Juventus, quale sarà il futuro di AlabaCalciomercato Juventus

Calciomercato Juventus Alaba/ Le parole del padre di Alaba sul futuro di suo figlio sembrerebbero lasciare aperta più di una porta alla possibilità, reale o presunta, che il calciatore decida di cambiare aria al termine di questa stagione. Sicuramente la situazione è da monitorare in modo molto attento, anche perché sull’austriaco “rischia” di scatenarsi una vera e propria asta: sarebbero infatti tanti i club sulle tracce del fresco vincitore del Triplete, che fa gola a molti club della Premier, Manchester City e Liverpool su tutti.

Leggi anche–>Juventus, Dybala scontento: stallo per il rinnovo della Joya

Il Italia la Juve non sarebbe andata oltre a dei timidi sondaggi, anche se il 26 enne poliedrico terzino sinistro austriaco rappresenterebbe una pedina duttile da collocare all’interno dello scacchiere tattico di Andrea Pirlo.