Juventus, Bonucci il politico: “Aspetto le elezioni, ecco perché”

0
22

In occasione della conferenza stampa di ieri, il difensore della Juve si è dichiarato pronto ad appoggiare Calcagno e Grazioli come vertici dell’Aic

Juventus
Juventus (Getty Images)

Nazionale Juventus/ Uomo chiave della Juventus e della Nazionale, in campo e in fuori. Che Bonucci fosse un leader carismatico, era sicuramente fuori discussione. Magari non ci si aspettava che anche nell’ambiente “politico” della federazione riuscisse a far valere la sua posizione. E invece, nella conferenza stampa di ieri, oltre ad annunciare il suo forfait per gli impegni di Nations League a causa di un fastidioso risentimento muscolare, ha dichiarato di voler scendere in campo per sostenere la candidatura di Calcagno e Grazioli:

Leggi anche–>Alaba alla Juventus, calciomercato: altri due club sull’austriaco

Sì sono pronto ad appoggiare Calcagno e Grazioli per il posto come membri dell’Aic. Aspetto gli esiti dell’elezione: è importante che tutti noi scendiamo in prima linea per portare sul tavolo alcuni progetti atti a combattere la grave pandemia che ci sta affliggendo in questi tristi mesi.”