Scamacca alla Juventus, come stanno le cose sulla trattativa

0
170

Tra frenate e smentite, Juventus e Sassuolo cercano di raggiungere un’intesa per portare Gianluca Scamacca alla corte di Andrea Pirlo.

Stasera Gianluca Scamacca potrà mettersi in mostra in quello che potrebbe essere il suo nuovo stadio. Juventus-Genoa di Coppa Italia darà la possibilità a Pirlo di valutare da vicino il centravanti romano. Poi dirà a Paratici di affondare o meno il colpo con il Sassuolo, perché la trattativa è partita. Ma non è ben avviata come si pensa. «Se ci saranno condizioni importanti, faremo valutazioni – ha detto l’ad emiliano Carnevali -. Ma credo che Gianluca resterà un calciatore del Sassuolo. Non lo daremo in prestito e non c’è solo la Juve». Sul Corriere dello Sport, però, sono arrivate importanti novità.

LEGGI ANCHE >>> Cunha, nuovo duello tra Juventus e Inter per il brasiliano dell’Herta

Il nodo per Scamacca

Fabio Paratici, Juventus @Getty

Il tema è rappresentato dalle richieste del Sassuolo. Che valuta Scamacca oltre 20 milioni, ma un’intesa in tal senso sarebbe già stata raggiunta nei contatti che sono proseguiti ancora tra lunedì e martedì. L’accordo si aggira  per una cifra complessiva di circa 22 milioni. A mancare è l’accordo sulla formula, il Sassuolo vuole sentire parlare solo di cessione a titolo definitivo o al massimo di prestito con obbligo di riscatto.