Rovella è ufficiale, ma la plusvalenza super la fa la Juventus

0
340

La Juventus ha completato l’operazione Rovella, portando a termine una grande plusvalenza cedendo i giovani Petrelli e Portanova.

La Juventus ha comunicato di aver perfezionato un accordo con il Genoa. Riguarda l’acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Nicolò Rovella, il quale proseguirà la stagione in corso con i rossoblù, in prestito a titolo temporaneo. «Diciannovenne, originario di Segrate, Rovella conta già 11 presenze in Serie A, due nella passata stagione e nove in quella attuale. 27, invece, le gare giocate con le Nazionali Giovanili azzurre – si legge nella nota ufficiale -. Il suo esordio con l’Under 21 è arrivato il 12 novembre 2020 in occasione del match tra Islanda e Italia valevole per le qualificazioni agli Europei del 2021». Percorso inverso, invece, per Manolo Portanova ed Elia Petrelli che nell’operazione col Genoa, vengono ceduti a titolo definitivo ai rossoblù. Entrambi regalano alla Vecchia signora una plusvalenza importante.

LEGGI ANCHE >>> Pogba alla Juventus, calciomercato: c’è la decisione del francese

Portanova e Petrelli, che plusvalenza per Rovella

Portanova, Calciomercato Juventus @Getty

La Juventus, cedendo Portanova e Petrelli ha fatto una plusvalenza di 18 milioni complessiva, che corrisponde al valore pattuito con il Genoa per Rovella. «La cessione di Manolo Portanova avviene a fronte di un corrispettivo di € 10 milioni pagabile in tre esercizi – si legge nel comunicato – tale valore di cessione potrà incrementarsi al maturare di determinate condizioni di massimi € 5 milioni nel corso della durata contrattuale. Petrelli parte a fronte di un corrispettivo di € 8 milioni pagabile in tre esercizi. Tale valore di cessione potrà incrementarsi al maturare di determinate condizioni di massimi € 5,3 milioni nel corso della durata contrattuale».