Pagelle Juventus Crotone e voti: Cr7 ritorna al goal, il solito McKennie

0
383

Voti e pagelle di Juventus Crotone: i bianconeri ritornano al successo battendo i calabresi per 3-0 in virtù delle reti messe a segno da Cr7 e McKennie

Pagelle Juventus Crotone/ La Juve fa il suo dovere e nel posticipo della ventitreesima giornata batte il Crotone per 3-0 e mantiene inalterate le distanze dall’Inter capolista. All’Allianz decisive le reti di Cristiano Ronaldo ( doppietta) e di McKennie.

Leggi anche–>Calciomercato Juventus, addio Bentancur: scambio con il Psg, le ultime

Pagelle Juventus

Buffon 6 Sostanzialmente inoperoso per tutto il match: deve sbrogliare soltanto alcune “matasse” di ordinaria amministrazione su delle iniziative di Ounas e Messias. No problem

Demiral 6 Partita senza infamia e senza lode. Poco sollecitato

De Ligt 6: Attento e preciso in alcune chiusure per niente facili. Si aspettano avversari più probanti

Danilo 6: Non lascia particolarmente il segno il brasiliano, che tra l’altro era l’unico diffidato della Juventus. Ammonito, salterà la delicata gara contro il Verona

Alex Sandro 7: Da due suoi cross nascono i goal di testa di Cr7: due pennellate d’autore che trovano il compagno in ottima posizione. Chirurgico

Bentancur 6: Gli svarioni di Oporto non possono non avere conseguenze tangibili nel Benta, che parte con il freno a mano tirato. Cresce alla distanza: Pirlo gli concede un pò di riposo mandandolo in panchina dopo il 3-0 targato Mckennie

Ramsey 6: Si fa notare in almeno tre situazioni in fase offensive, ma difetta in termini di precisione e concretezza, soprattutto nella prima frazione di gioco.

Chiesa 6,5 Anche oggi l’ex Fiorentina appare come il calciatore più in forma della sua compagine. Serve un cioccolatino a Cristiano Ronaldo, che però il lusitano spreca in malo modo sparando alto da buona occasione. Punta sempre l’avversario, senza alcun timore reverenziale

Mckennie 7 Ottima prestazione dell’americano, che si fa trovare nella posizione giusta al momento giusto trovando una bel goal che di fatto chiude la gara

Ronaldo 7 Si divora un paio di goal già fatti nel primo tempo, mettendone a referto comunque 2. Imperioso lo stacco con il quale trafigge Cordaz in occasione del secondo goal, che per certi versi ricorda quello siglato contro l’Atletico

Kulusevski 6 La volontà c’è, ma non ancora quella cattiveria agonistica che deve caratterizzare una seconda punta. Svaria molto su tutto il fronte offensivo, facendosi notare per un paio di spunti davvero interessanti: quando si tratta di finalizzare, però, pecca ancora. Ancora giovane, il tempo è sicuramente dalla sua parte