Calciomercato, Lionel Messi: la Juventus è un’occasione

0
3890

Calciomercato Juventus, laddove Cristiano Ronaldo ha fallito (Champions League), la pulce potrebbe vederci uno stimolo in più.

Juventus
Messi abbraccia Bonucci @Getty Images

Calciomercato Juventus, Lionel Messi non ha certo bisogno di presentazioni. La pulce argentina è il fenomeno consolidato, che insieme a Cristiano Ronaldo ha dominato negli ultimi dieci anni almeno. Un talento pazzesco che è alla fine di un ciclo, quello con il suo Barcellona. Messi nella prossima stagione ripartirà altrove. Molte squadre si sono – naturalmente – interessate a lui, ma una favorita ancora non si vede, o meglio, per quanto il City di Guardiola ci stia provando ancora non è dato sapersi dove alla fine andrà Messi. Ma perché non la Juventus?

LEGGI ANCHE >>> Cagliari-Juventus, le probabili formazioni. Infortuni a raffica per Pirlo

Calciomercato, Lionel Messi: la Juventus è un’occasione

Cristiano Ronaldo e Lionel Messi, Champions League (Getty Images)

La Juventus potrebbe diventare una vera occasione per Messi, laddove Cristiano, nonostante tre anni al top, non è riuscito comunque a vincere la Champions League obiettivo per cui il club bianconero aveva deciso di acquistare il fenomeno portoghese pagandogli uno stipendio da 31 milioni a stagione. Il ciclo Ronaldo sembra però ormai agli sgoccioli e proprio per questo motivo la Pulce potrebbe subentrare al suo rivale sportivo di sempre e magari eguagliare il suo record, provando a vincere la maledetta Coppa proprio in bianconero. Una suggestione certo, ma che potrebbe comunque realizzarsi.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, lo speaker del Porto insulta l’attaccante: aperta indagine

Messi e Ronaldo sono stati i numeri uno anche per questo, per la continua ricerca di sfide e di record. Che siano entrambi messi alla prova alla Juventus? Messi in bianconero, se veramente Ronaldo dovesse andarsene già nella prossima stagione come sembra, potrebbe arrivare e la Juventus risparmierebbe pure sul suo contratto visto che arriverebbe a parametro zero. Una suggestione certo, ma che la dirigenza bianconera terrà comunque sott’occhio, e chissà se proprio la Pulce riuscisse l’impresa laddove il rivale non ce l’ha fatta. Lo scopriremo questa estate.