Morata, la Juventus ha svelato le intenzioni per il futuro del centravanti

0
265

Alvaro Morata vuole restare ancora alla Juventus, ma il club non sborserà i 45 milioni richiesti dall’Atletico Madrid. Diverso sarebbe rinnovare il prestito a 10…

JuventusLa Gazzetta dello Sport questa mattina regala un focus su Alvaro Morata e sul suo rapporto con la Juventus. Non semplice a dire il vero. Era partito nel migliore dei modi: gol, prestazioni top, un autentico trascinatore. Poi è cambiato qualcosa ed è diventato lo splendido incompiuto di sempre. L’Alvaro di inizio stagione era quello che faceva sembrare l’operazione per la sua acquisizione – 10 milioni per il prestito – uno dei grandi affari dell’estate. Poi si è fermato e ora è quasi irriconoscibile, come se il Porto avesse cancellato l’ispirazione.

LEGGI ANCHE >>> Donnarumma e la Juventus, non bastano gli 8 milioni del Milan

Morata, no al 45 milioni

Juventus

 

Le strade sono tre, di cui la prima impercorribile. La Juventus non ha alcuna intenzione, infatti, di pagare 45 milioni per il suo riscatto all’Atletico Madrid. La più probabile è il prolungamento del prestito: la Juventus può pagare 10 milioni e avere Morata per un’altra stagione e rimandare al 2023 la decisione definitiva sul numero 9. Oppure può trattare con l’Atletico per rinegoziare il prestito e ottenere condizioni più favorevoli (uno sconto sui 10 milioni?). La terza via è la più dura: rinunciare al canterano e lasciare che torni in Spagna, soluzione che sicuramente non sarebbe gradita al giocatore.