Buffon ha deciso di lasciare la Juventus. La Coppa Italia ultima partita

0
7465

Szczesny è il titolare della Juventus e Buffon sa che per lui lo spazio in bianconero è molto ridotto. Andrà via oppure appenderà i guanti al chiodo.

JuventusStavolta finirà davvero. In un modo o in un altro Gianluigi Buffon lascerà la Juventus al termine della stagione. Lo riporta come un macigno la Gazzetta dello Sport che spiega come il più forte portiere di tutti i tempi abbia deciso di chiudere la parentesi. La parentesi più bella della sua vita. Ha due opportunità davanti a sé, nessuna contempla la Vecchia Signora, perché la centralità di Szczesny non è in discussione. Nè lui, che tiene al compagno e al club, vuole farlo. Ma in cuor suo si sente un portiere vero, in grado di giocare ancora a certi livelli.

LEGGI ANCHE >>> Donnarumma alla Juve si può fare. Raiola tesse la trama con Nedved

Buffon, due strade davanti a sè

Juventus
Buffon (Getty Images)

La parola addio gli frulla nella testa e non è una scelta semplice, per uno come lui che del mondo bianconero è ormai diventato un simbolo. È dura staccarsi, in qualsiasi modo vada a finire. A 43 anni gioca poco, ora gli resta l’obiettivo della finale di Coppa Italia. Ma questo ruolo del secondo, a questo punto, gli sta stretto. Così sta pensando di cambiare numero e quartiere a fine stagione. Magari con un’altra opportunità di prestigio: in Italia o all’estero, non fa differenza. Nella sua testa ci sono tanti pensieri, ma l’idea di rimanere a giocare nella Juve un’altra stagione, con apparizioni così sporadiche (appena 10 nelle varie competizioni), è la più remota in questo momento. Sì, in questo momento, perché Gigi non è ancora arrivato ad una decisione definitiva. Anche se ci è molto vicino.