Juventus, dietrofront su Buffon: arriva la sentenza ufficiale

0
225

Juventus, dietrofront su Buffon: dopo il riferimento adesso arriva la squalifica. Fermato per un turno il portiere bianconero

Juventus
Buffon @Getty

“La Corte Federale d’Appello presieduta da Mario Luigi Torsello ha accolto il ricorso del Procuratore Federale, infliggendo una giornata di squalifica a Gianluigi Buffon. Il portiere della Juventus, sanzionato dal Tribunale Federale Nazionale con un’ammenda di 5.000 euro, era stato deferito per aver pronunciato una frase contenente un’espressione blasfema in occasione della gara con il Parma dello scorso 19 dicembre”.

Con questa nota la Corte d’Appello ha inflitto una giornata di squalifica a Buffon, che salterà quindi il derby di sabato pomeriggio alla ripresa del campionato. Il portiere, ricorderanno tutti, si era reso protagonista di una frase blasfema. Richiamando Portanova nei minuti finali della partita.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, chi rimane e chi se ne va: il punto sul futuro

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, sacrificio in mediana: arriva la plusvalenza

Juventus, Buffon squalificato

Buffon (getty images)

Un metro di giudizio che era stato aspramente criticato dall’opinione pubblica in virtù di altre situazioni simili che avevano portato comunque ad una squalifica. Da Cristante della Roma a Lazzari della Lazio, anche se, nell’ultima settimana, solamente un’ammenda era arrivata a Sottil, tecnico dell’Ascoli, sentito più volte nella stessa partita a bestemmiare.

Adesso arriva questa nuova comunicazione ufficiale che mette out Buffon per il derby. In un momento delicato come questo, dopo uscite fuori delle voci che vorrebbero il portiere anche prossimo a lasciare la Juventus per giocare con un po’ più di continuità nella prossima stagione. Una notizia che certamente non verrà accolta bene. E pensare che potrebbe rischiare anche Szczesny, in ritiro con la Polonia, che ha comunicato negli ultimi minuti altri 2 casi di positività al Covid dopo i 2 della scorsa settimana.