Juventus, domani il nuovo format della Champions: cosa cambia

0
353

Juventus, domani il Comitato esecutivo dell’Uefa dovrebbe dare il via libera al nuovo format della Champions: si parte nel 2024

Champions League (Getty Images)

Il via libera alla nuova Champions League dovrebbe esserci domani, quando il Comitato Esecutivo dell’Uefa si riunirà per ufficializzare il nuovo format. Cambia molto: ci saranno 100 partite in più da giocare e si dirà in maniera definitiva addio alla fase a gironi. Ci sarà un mini campionato con 36 squadre (4 in più di quelle attuali).

Ogni club partecipante giocherà 10 partite: 5 in casa e 5 in trasferta contro squadre differenti. Il mini campionato garantirà alle prime otto di qualificarsi per le prima gara a eliminazione diretta: gli ottavi di finale. Le altre squadre (dal 9° al 24° posto) disputeranno i playoff, andata e ritorno, per assicurarsi il proseguo della manifestazione.

LEGGI ANCHE: Juventus, conti sempre più in rosso. Il segno meno tocca quota 233,7 milioni

LEGGI ANCHE: Juventus, dietrofront su Buffon: arriva la sentenza ufficiale

Juventus, la nuova Champions League

juventus, champions league

Tutto questo entrerà in vigore, come detto, nel 2024. E la fase finale non cambierà per nulla. Dagli ottavi saranno gare con il doppio confronto e sempre con la regola del gol in trasferta. L’unico dubbio, in questo momento, è quello di capire come assegnare i 4 posti rimanenti.

La soluzione, a quanto trapela da Nyon, è quella di far accedere alla fase finale della manifestazione senza passare dai playoff, quelle squadre di paesi che nonostante portino a casa il campionato, non hanno la qualificazione certa alla Champions League. Potrebbe essere un buon compromesso per dare il via definitivo al nuovo formati. Domani dovrebbe esserci l’ufficializzazione. Ah, le gare si giocheranno sempre il martedì e il mercoledì, con possibilità anche di utilizzare il giovedì in alcuni casi.