Calciomercato Juventus, Raiola spaventa: lo porta a Barcellona

0
12000

Calciomercato Juventus, dalla Spagna arrivano importanti indiscrezioni sul futuro di De Ligt che potrebbe giocare a Barcellona.

Calciomercato Juventus
Mino Raiola @Getty

Calciomercato Juventus, dalla Spagna, stando a quanto riportato dal giornalista Javi de La Peña nella trasmissione spagnola ‘El Chiringuito de Jugones’, il super agente del difensore olandese della Juventus De Ligt, Mino Raiola, avrebbe già intavolato discorsi con il nuovo presidente blaugrana Laporta per regalargli un colpo importante in difesa. L’indiziato è chiaramente il classe ’99 della Juventus, che già in passato fu un pallino dei blaugrana. L’idea è di rifondare con una nuova coppia di centrali, oltre a De Ligt anche Garcia, il quale dovrebbe arrivare svincolato dal Manchester City.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, festino a casa di McKennie, il retroscena del vicino di casa

 

Calciomercato Juventus, Raiola spaventa: lo porta a Barcellona

Juventus
Juventus, De Ligt @Getty

Il Barcellona prima di avanzare un colpo in entrata così importante dovrà, però, cedere alcuni giocatori in esubero in difesa: i francesi Clement Lenglet a Samuel Umtiti sono sul mercato, così come i giovani Ronald Araujo e Oscar Mingueza. Poker di addii per fare cassa e dare l’assalto al centrale bianconero con l’ausilio del suo agente Mino Raiola. L’agente infatti è pronto ad offrire tasselli importanti alle due spagnole, dal Real Madrid con Haaland fino al Barcellona con De Ligt. Ora bisognerà capire come ne risponderà la Juventus che certamente farebbe di tutto pur di non cedere un così importante prospetto per il presente ma soprattutto per il futuro come De Ligt, che in bianconero è già l’inamovibile.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, affare con il Real: super intreccio con Mbappè

Ma sempre di suoi assistiti si parla del caso Pogba, il centrocampista francese lascerà il Manchester United, c’è sempre la Juventus fra le squadre in pole per il suo futuro ma occhio al Real Madrid di Zidane che potrebbe, alla fine, battere la concorrenza bianconera proprio per volere del mister Zindane, connazionale e grande estimatore del polpo.