Calciomercato Juventus, futuro a rischio: salta la riconferma?

0
258

Calciomercato Juventus, a rischio il futuro. La riconferma verrà decisa dopo le ultime partite di campionato

calciomercato juventu
Fabio Paratici (Getty images)

Non c’è nessuna certezza, al momento, della sua conferma. Il mese di marzo, tra eliminazione dalla Champions e addio anticipato al campionato, ha rimesso tutto in discussione. Anche il futuro dell’attaccante che ad un certo momento della stagione sembrava scontato. Adesso però, la Juventus, sta cercando di capire se e come trattenere Alvaro Morata.

L’attaccante spagnolo è chiamato al cambio di passo. Dopo un avvio importante, anche per via di qualche fastidio fisico, non ha reso come aspettative. Mancano 11 giornate alla fine del campionato. E una sua riconferma a Torino passa dalle prestazioni ma anche dalla qualificazione alla prossima Champions. C’è il futuro che è ancora tutto da scrivere.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, scambio o cessione più vicina per l’attaccante

LEGGI ANCHE: Juventus, questione stipendi: la proposta della dirigenza alla squadra

Calciomercato Juventus, Morata a rischio

Alvaro Morata, Juventus (Getty)

Secondo Tuttosport la Juventus deciderà solamente alla fine della stagione se rinnovare il prestito, di 10 milioni, per un altro anno. Di riscattare in maniera definitiva l’attaccante (ne servirebbero 45) al momento non se ne parla. Una cifra che in questo momento la società bianconera non può investire sul mercato, soprattutto se dovessero mancare gli introiti della partecipazione alla massima competizione europea. Sarebbe un vero e proprio disastro.

Alvaro si gioca il suo futuro quindi. È chiamato al cambio di marcia. Ed è chiamato, sopratutto, al ritorno alla rete con una certa regolarità. Si è perso per strada l’attaccante spagnolo, anche se in Nazionale ha trovato il gol alla prima uscita. Potrebbe essere un’iniezione di fiducia. Lo spera Pirlo, che lo manderà in campo dall’inizio contro il Torino, e lo sperano i tifosi, che non vogliono pensare decisamente che la Juventus, l’anno prossimo, rimanga fuori da quell’obiettivo che ogni anno viene considerato il principale: la Coppa dei Campioni.