Juventus, la promessa di Chiellini infiamma i tifosi

0
256

Juventus, la promessa di Chiellini infiamma i tifosi. Il difensore toglie qualunque possibilità di vederlo con altre squadre

Calciomercato Juventus
Chiellini (getty images)

Un matrimonio a vita quello tra Chiellini e la Juventus. Un matrimonio che forse continuerà. Ma se così non fosse non lo vedremo mai con una maglia diversa da quella bianconera sia in Italia che in Europa. Una scelta di cuore. Dettata dal legame profondo tra Chiello e la Vecchia Signora.

Intervistato da Sky Sport, il difensore ha chiuso tutte le possibilità. “Con un’altra maglia? È fantamercato. Sicuramente non in Italia o in Europa. Non è poi un tema attuale. Adesso sono concentrato sugli attaccanti dell’Atalanta. Ho già tanti pensieri. Il resto verrà dopo ed è lontano dalla mia concentrazione attuale”. Con queste parole ha rinsaldato un rapporto già solido con i tifosi.

LEGGI ANCHE: Juventus, la bordata di Auriemma: “Si fallisce per molto meno”

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, se torna Allegri saltano due teste: l’indiscrezione

Juventus, per Chiellini c’è il nodo contratto

buffon e chiellini
Buffon e Chiellini (getty images)

Giorgio Chiellini è in scadenza di contratto. Ma la decisione, sul suo futuro, spetterebbe soltanto a lui. La Juventus, se decidesse di continuare almeno per un’altra stagione, sarebbe pronta a mettere sul piatto il rinnovo. Poi passerebbe dietro la scrivania, sempre alle dipendenze della società bianconera.

È questo il nocciolo della questione: il difensore, falcidiato nelle ultime stagioni da molti infortuni, non è sicuro di continuare. Potrebbe decidere, a 36 anni, di lasciare il calcio e dedicarsi così alla sua nuova vita. In ogni caso, se l’accordo con la Juventus non venisse trovato, non ci sarà una squadra nel vecchio Continente che godrà delle sue prestazioni. Oltre il bianconero, ci sarebbero solamente Asia o America. L’altra via d’uscita sono le scarpette al chiodo. Un ipotesi che ancor rimane in piedi. “Non sarò mai un problema” ha concluso. C’è da credergli.