Calciomercato Juventus, se torna Allegri saltano due teste: l’indiscrezione

0
329

Calciomercato Juventus, Allegri tornerebbe soltanto ad una condizione. Arriva l’indiscrezione sul futuro del tecnico

Allegri (getty images)

Il ritorno alla Juventus di Massimiliano Allegri – non in panchina, a giugno rientrerà comunque nel giro – sarebbe legate alle scelte che il presidente Andrea Agnelli potrebbe prendere da qui alla fine della stagione. L’indiscrezione è di Libero, che traccia un bilancio sulle quotazioni della panchina bianconera.

C’è un solo candidato però, al momento: ed è il tecnico livornese che ha vinto tanto negli ultimi anni e che i tifosi, ormai, sperano di rivedere al posto di Pirlo. Il bresciano, la scommessa del presidente, non ha convinto. E tutto lascia presagire ad un cambio alla fine della stagione. Ma c’è una condizione, che Allegri non sembra proprio mettere da parte. Ed è relativa alla presenza di due dirigenti. I più importanti.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, Jacobelli svela i motivi della visita di Raiola

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, futuro senza Ronaldo: c’è il piano

Calciomercato Juventus, devono saltare Nedved e Paratici

calciomercato juventus
Paratici e Nedved (getty images)

Secondo quanto scrive Libero infatti, la richiesta di Allegri per accettare un ritorno a Torino sarebbe quella che non vedere più dalle parti della Continassa Fabio Paratici e Pavel Nedved. I due praticamente che hanno deciso di allontanarlo per affidarsi a Maurizio Sarri. Sappiamo tutti com’è andata a finire. E questa decisione non è ancora andata giù ad Allegri. Che avrebbe espressamente chiesto la “testa” dei due.

C’è da sottolineare in questo contesto che già diverse volte Nedved e Paratici sono finiti nel mirino della critica e messi anche in discussione per il lavoro che soprattutto, all’inizio di questa annata, hanno svolto. Ma un avvicendamento nel ruolo di direttore sportivo e di vicepresidente al momento non sembra nell’ordine delle cose. Ma se così fosse, e se soprattutto l’indiscrezione venisse confermata, Allegri non tronerebbe a sedersi sulla panchina bianconera. E la Juventus sarebbe costretta a tenersi Pirlo o a cercare un’alternativa. Che al momento non sembra esserci.