Calciomercato Juventus, soldi e contropartita: affare in Premier League

0
1565

Calciomercato Juventus, c’è l’interesse del club inglese per l’esterno bianconero. Soldi e contropartita: l’affare si potrebbe anche chiudere

Kulusevski (getty images)

Sicuramente è uno degli elementi che meno ha convinto in questa stagione. Nonostante un buon avvio e l’investimento, importante, che la società bianconera ha fatto su di lui nella passata finestra di calciomercato. Ci sono quindi dei dubbi sulla sua permanenza, a distanza solamente di un anno. Anche perché, secondo calciomercatoweb.it, una squadra della Premier League sarebbe interessata.

Sarebbe il Chelsea di Abramovic ad aver messo gli occhi sull’esterno svedese Kulusevski, che l’estate scorsa, con 35 milioni, più bonus, la Juventus è riuscita a strappare alla concorrenza. Ma lo stesso non ha convinto. E potrebbe partire secondo alcune indiscrezioni di calciomercato, verso l’Inghilterra. I Blues infatti, che negli ultimi anni hanno deciso d’investire su elementi giovani ma di grandi prospettive (vedi Havertz) starebbero pensando allo svedese.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, Serie A e Champions nel futuro di Buffon

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, Serie A e Champions nel futuro di Buffon

Calciomercato Juventus, c’è la possibile contropartita tecnica

Calciomercato Juventus
Emerson Palmieri, Calciomercato Juventus (Getty Images)

Ovviamente la società bianconera, per venderlo, deve almeno rientrare dell’investimento. Il Chelsea inoltre ha anche una contropartita tecnica che dalle parti di Torino piace, eccome. Parliamo di Emerson Palmieri, il terzino giù seguito che alla fine della stagione saluterà Londra per tuffarsi in un’altra avventura.

Le cifre dicono questo: 32 milioni cash, più il cartellino dell’esterno italiano che andrebbe anche a prendere il posto di Alex Sandro che è dato in partenza. L’affare sembrerebbe in risalite nelle ultime ore. Anche se la Juventus non ha sicuramente finito le valutazioni su Kulusevski. Che rimane, in ogni caso, un elemento assai importante e vista la giovane età, con ampi margini di miglioramento. Potrebbe diventare, nel giro di qualche anno, davvero determinante. E allora si valuterà fino all’ultimo istante la situazione. E una decisione verrà presa di conseguenza.