Allegri torna alla Juventus, l’annuncio di chi lo conosce bene

0
967

Massimiliano Allegri destinato a tornare sulla panchina della Juventus. Ad annunciarlo è il suo mentore Galerone: «Decide John Elkann».

Calciomercato Juventus
Allegri @Getty

Del futuro sulla panchina della Juventus ne parlano tutti. Quando però ne parla Galeone, c’è sempre un fondo di verità e un messaggio subliminale. «Agnelli? Non so se sarà ancora lui a chiamare Allegri. Se Pirlo dovesse perdere ad Udine a chi affideranno la squadra, a Ciccio Grabbi? Alla Juve non so chi deciderà il prossimo allenatore. Immagino Elkann, la proprietà. Può darsi anche che alla fine resti Agnelli, col quale Max Allegri ha un ottimo rapporto. La mia sensazione è che Allegri torni alla Juventus. Il suo silenzio e la sua voglia di rientrare mi fa credere che ci sia qualcosa di concreto. Allenerà, questo è certo. Ha qualcosa di importante tra le mani che non deve trapelare, questa è la mia sensazione».

LEGGI ANCHE >>> Morata alla Juventus, l’Atletico Madrid dice sì e chiede un calciatore

Allegri, Galeone e la corsa Champions League

Giovanni Galeone, ex tecnico del Pescara e ‘mentore’ di Massimiliano Allegri, dice la sua sul campionato e sugli scenari futuri per Juve e Napoli. «La Juventus in questa corsa Champions non è messa benissimo, come il Milan – dice a Radio Kiss Kiss -. Meglio Napoli e Atalanta. Il Napoli ha rimesso tutto a posto quando ha ritrovato i suoi uomini e la sua rosa. Anche l’assetto tattico si è riequilibrato. Gattuso ha faticato a causa dell’assenza di molti calciatori, ha avuto grossi problemi che non gli sono stati riconosciuti. Adesso ha mostrato di saper fare bene il suo lavoro, non ne ho mai avuto dubbi». Poi, sul tecnico del Napoli, aggiunge: «Confermerei Gattuso: mi piace, gli ho spesso parlato quando era al Pisa. Era attento alla fase difensiva, curando poco la fantasia e le giocate, oltre alle possibilità offensive. Gattuso chiede solo di giocare bene e proporre calcio».