Calciomercato Juventus, super colpo dalla Lazio: servono più di 50 milioni

0
588

Calciomercato Juventus, Paratici “punta” un gioiello della Lazio, per il quale servono almeno 50 milioni di euro

Calciomercato Juventus
Dirigenza della Juventus (Getty Images)

Calciomercato Juventus Correa / Con un reparto offensivo tutto da ridisegnare, la Juventus si affaccia alla prossima campagna acquisti con molte incognite e poche certezze. Gli attuali tre attaccanti bianconeri sono tutti in discussione: con Morata non c’è stato ancora alcun dialogo con l’Atletico Madrid per quanto concerne il riscatto, che continua a chiedere i 45 milioni di euro pattuiti. Per Dybala, invece, calma piatta per il rinnovo, con le due parti ferme sulle rispettive posizioni. E poi c’è sempre l’incognita Cristiano Ronaldo a tenere banco, con il portoghese che a stretto giro di posta sarà costretto, volente o nolente, a prendere una decisione.

Leggi anche –> Calciomercato Juventus, affare Gosens: l’esterno svela la sua destinazione

Ecco perché Paratici avrà il suo bel da fare per regalare al prossimo allenatore della Juve un parco attaccanti importante. Con Depay che resta sempre sullo sfondo ( e che per benefit-coast forse è l’ipotesi più percorribile), i bianconeri studiano anche altre opzioni, tra le quali ci sarebbe quella che porta dritto a Joaquin Correa, già sondato la scorsa estate.

Correa-Juventus, calciomercato: Lotito non ha dubbi, servono tanti soldiCalciomercato Juventus

Correa Juventus / Per il Tucu c’era stato qualche abboccamento mesi fa, ma niente di più: timidi sondaggi per capire la fattibilità di un’operazione che fu stroncata dal nascere dal presidente Lotito, disposto a cedere il proprio gioiello solo a cifre importanti. La valutazione dell’argentino si attesta sui 55-60 milioni di euro, e secondo quanto riportato da tuttojuve.com, la concorrenza non manca, soprattutto dalla Premier: anche il Liverpool, in particolare, sarebbe sulle tracce dell’attaccante. La Juve è avvisata.

Leggi anche –> Calciomercato Juventus, concorrenza inglese per l’attaccante