Udinese Juventus, intervista Bonucci: “Nove anni non si dimenticano ma…”

0
196

Udinese Juventus, trasferta vinta dai bianconeri e nel post partita ha parlato anche il centrale Leonardo Bonucci.

Juventus
Juventus, Leonardo Bonucci e Andrea Pirlo (Getty Images)

Udinese Juventus, vittoria importantissima dei bianconeri contro un Udinese che per gran parte della partita è stato in vantaggio, ma alla fine il fuoriclasse ha fatto la differenza. Con la sua doppietta CR7 ha messo il sigillo per la qualificazione, in cui i bianconeri ci credono molto e diventa un obiettivo per le prossime due partite, come la vittoria della Coppa Italia. Nel post partita ha parlato il vice capitano Leonardo Bonucci, ecco cosa ha detto: Abbiamo portato a casa tre punti, non ci dobbiamo accontentare. Dobbiamo trovare le forze per arrivare all’obiettivo qualificazione in Champions League e vincere la Coppa Italia. Partita decisa su episodi, bisogna stare attenti ai dettagli: quest’anno abbiamo perso punti proprio per dei dettagli. Dovevamo vincere e non abbiamo subito tanto ma manca ancora quella cattiveria che ci ha contraddistinto in passato. Ora dobbiamo giocare sempre come negli ultimi dieci minuti di stasera. Il ciclo si chiude dopo nove anni, ma è anche colpa nostra per i punti persi. L’Inter ha meritato ma da oggi inizia il nuovo ciclo e noi dobbiamo ritrovare la fame. I nove anni non si dimenticano, abbiamo fatto qualcosa di epico. La Juve si rialza sempre e per sempre”.

LEGGI ANCHE >>> Pagelle Udinese Juventus 1-2, i voti dei protagonisti della gara

LEGGI ANCHE >>> Udinese Juventus, proteste di Paratici a fine primo tempo: cosa è successo