Calciomercato Juventus, per l’obiettivo è scontro in Serie A

0
158

Calciomercato Juventus, per l’obiettivo è scontro in Serie A. Ci sarebbe anche l’Inter sulle orme del centrocampista

Beppe Marotta, Calciomercato Juventus @Getty

Oltre al prossimo campionato – e occhio alla penultima giornata quando i nerazzurri si presenteranno a Torino con intenzione bellicose come detto da Marotta – lo scontro tra Juventus e Inter infiammerà anche il mercato estivo. Due squadre che hanno voglia di migliorare la propria rosa. E per farlo sembrerebbero stiano puntando lo stesso obiettivo.

Secondo quanto detto dal giornalista Momblano durante la solita diretta Twitch con il programma Juventibus, sia la società bianconera che quella nerazzurra starebbero puntando a Milinkovic-Savic. Il centrocampista serbo della Lazio, ogni anno, si ritrova al centro delle trattativa. Ma stavolta, soprattutto in caso di mancata qualificazione alla Champions per la prossima stagione, sembrerebbe sia la volta di lasciare Roma per cercare fortuna in altre società.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, via libera definitivo: arriva l’attaccante

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, lo scarto d’oro: si chiude per lo spagnolo

Calciomercato Juventus, Milinkovic è l’obiettivo

Milinkovic Savic / Getty Images

La società bianconera, nel corso di questi anni, non ha mai nascosto la voglia di arrivare al serbo. E c’è stato un momento in cui le cose sembravano davvero essere fatte. Ma fino al momento Milinkovic non s’è mai mosso dalla Lazio. Anche perché, le richieste di Claudio Lotito, sono sempre state elevate.

Ma ci sono alcuni indizi che portano ad un possibile addio. Il primo, quello più importante, il mancano rinnovo, fino al momento, di Simone Inzaghi. Il contratto del tecnico è bello pronto da un po’ di tempo. Ma durante la scorsa settimana lo stesso allenatore ha spiegato che se ne riparlerà alla fine della stagione. Anche lui sembrerebbe voglia certezze per il mercato. Che Lotito non ha mai dato nel corso di questi anni. E soprattutto non può dare con una qualificazione ancora da raggiungere. Ecco perché per Milinkovic potrebbe essere l’anno dell’addio definitivo.