Stadi aperti, pass vaccinale da agosto e ok al 50% di capienza

0
103

Si sta lavorando ad un progetto che da agosto permetterà di riavere gli stadi aperti al 50% grazie ad un pass vaccinale. I club attendono.

Calciomercato Juventus
Juventus (Getty Images)

Stadi aperti a partire da agosto. E’ questo il progetto di cui parla questa mattina il Corriere dello Sport. Un’apertura che sarà prudente privilegiando soprattutto un certo tipo di pubblico, gli sponsor, per premiare la loro fedeltà in questo periodo tempestoso. Il 1° giugno, l’apertura diventerà generalizzata, però con il tetto dei mille spettatori all’aperto e dei 500 al chiuso. Ma la data da cerchiare in rosso è l’11 giugno: per Italia-Turchia l’Olimpico di Roma potrà ospitare fino a 16mila persone. Possibilità replicata anche per la sfida alla Svizzera del 16 e al Galles del 20, per poi chiudere con il quarto di finale del 3 luglio.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, cessione in arrivo | Spunta l’indizio social

Stadi aperti con pass vaccinale

Juventus
Allianz Stadium, Juventus (Getty Images)

Sia chiaro, siamo troppo lontani dall’inizio del prossimo campionato (l’appuntamento è per il 22 agosto). Ma le buone notizie sul fronte della campagna vaccinale consigliano prudenza. Non è il momento, ora, di forzare. L’ideale è arrivare alla metà di luglio, dopo gli Europei, con diverse buone notizie da mettere insieme. A quel punto, si potrebbe definire un quadro che consentirebbe l’apertura delle diverse campagne abbonamenti. In un’Italia dove, in quel periodo, potrebbero aver ripreso a pieno ritmo anche i flussi turistici. Saranno tutte da verificare in quel momento le condizioni per entrare negli impianti da parte del pubblico. È probabile che nelle prossime settimane i meccanismi del pass vaccinale saranno collaudati ed è ovvio che quello strumento potrà essere utilissimo per andare avanti sulla linea delle riaperture con più fiducia.