Dybala è ancora un top. E il ct dell’Argentina Scaloni parla chiaro

0
132

Paulo Dybala riceve parole d’elogio da parte del ct Scaloni. «Ha avuto una stagione difficile, gli infortuni lo hanno frenato. Lo adoro, tornerà al top. Abbiamo bisogno di gente pronta però».

Nella notte tra oggi e domani l’Argentina sfida il Cile, il 9 giocherà in Colombia e il 13 inizierà la sua Copa America. Paulo Dybala non è stato convocato e guaderà da lontano i suoi compagni di nazionale cercare di vincere il titolo. «”Non c’è uno più dispiaciuto di me, Paulo è un giocatore che adoro – spiega il ct Lionel Scaloni alla Gazzetta dello Sport -. Però abbiamo bisogno di gente pronta, in piena forma. Ha avuto una stagione difficile, gli infortuni gli hanno impedito di giocare con continuità. È tornato troppo tardi, tra l’altro in un momento complicato per la Juve. Se avessimo avuto 26 giocatori l’avrei portato».

LEGGI ANCHE >>> Inter-Juventus non finisce mai, il servizio delle Iene fa discutere sui social

Scaloni e le parole su Dybala

«Il valore di Dybala è fuori discussione, spero che recuperi presto spazio, forma e importanza e che torni con noi». Lionel Scaloni crede nella Joya, ma non poteva fare strappi alla regola. C’è però Romero, difensore dell’Atalanta che resta in orbita Juventus. «Romero l’avevamo già chiamato per le partite cancellate per il Covid, non è una sorpresa, la sua stagione si commenta da sola. Ha avuto un miglioramento evidente. Palomino è un centrale mancino che ci serve, nell’Atalanta è stato tra i migliori, ha le idee chiare e può darci parecchio. Idem Molina: ha voglia, è giovane, viene da 5-6 mesi molto interessanti e gioca in una posizione dove cerchiamo ricambio».