Calciomercato Juventus, scelta di cuore | Il futuro di Cristiano Ronaldo

0
228

Calciomercato Juventus, giorni decisivi per capire il futuro di Cristiano Ronaldo: spunta la scelta di cuore. Ma il problema è l’ingaggio

Calciomercato Juventus
Ronaldo @getty images

La chiusura anticipata dell’Europeo, avvicina sensibilmente la scoperta del futuro di Cristiano Ronaldo. Il portoghese, come già anticipato nella giornata di ieri, in settimana dovrebbe avere un incontro con la società per fare chiarezza sulla sua situazione. La sensazione è che alla fine possa rimanere, ma nelle ultime ore, così come spiegato da Repubblica, si starebbe facendo largo una nuova pista. Una scelta di cuore, praticamente.

Sì, rimane senza dubbio il nodo dell’ingaggio. Ma qualunque società interessata al campione portoghese sa benissimo di non poter pagare i 31 milioni di euro che al momento prende dalla Juventus. E che gli sono garantiti anche per la prossima stagione. Quindi o Ronaldo decide di voler andare via, “accontentandosi” di un ingaggio diverso, oppure rimane in bianconero.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, nuova idea per l’attacco | Scambio col Napoli

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, Allegri tenta il colpo | Sgarbo alla Roma

Calciomercato Juventus, su Ronaldo c’è lo Sporting

Cristiano Ronaldo
Ronaldo @getty images

E come scrive Repubblica, ci sarebbe una nuova squadra pronta a prendere Cristiano Ronaldo. Una scelta di cuore per intenderci. Lo Sporting Lisbona, che l’ha lanciato nel calcio che conta. Ma che sicuramente non può permettersi la cifra che il portoghese prende alla Juventus. Rimane quindi un’operazione difficile. Con Manchester United e Psg che rimangono in testa nella corsa a CR7, qualora lo stesso decidesse di lasciare la Juventus.

Certo, adesso la sensazione è che Cristiano possa continuare alla Juventus. Perché non sembra intenzionato a ridiscutere, con nessun club, il suo ingaggio. E poi c’è la possibilità, per l’ultima volta, di andare a prendersi la Champions League con la maglia bianconera. Il ritorno di Allegri, in panchina, è anche per questo motivo. Tornare a sognare la coppa dalle grandi orecchie.