Locatelli, si complica tutto. Cosa ha detto il Sassuolo alla Juventus

0
281

Dal club emiliano arrivano segnali di offerte importanti dall’estero. I bianconeri devono trovare in fretta la formula per prendere Locatelli.

Calciomercato Juventus

Non è stato un buon risveglio quello che la Gazzetta dello Sport ha offerto ai tifosi della Juventus. L’argomento è quello delle ultime settimane: la trattativa per Manuel Locatelli. Il Sassuolo parte da una valutazione di 40 milioni, che potrebbero diventare anche di più. Questo se il protagonista della doppietta nella vittoria contro la Svizzera, continuerà a fare bene agli ordini di Roberto Mancini. All’estero si sono già accorti delle qualità del ragazzo riccioluto, che ha esordito in Serie A con la maglia del Milan ma poi è dovuto emigrare in provincia per diventare grande. Dall’Emilia raccontano di due proposte importanti fatte recapitare da Arsenal e Borussia Dortmund, ma anche dell’interessamento di Paris Saint Germain, Manchester City e Real Madrid.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, restyling totale sui rinnovi | Cambia la strategia

Per Locatelli servono quasi solo cash

Calciomercato Juventus

Logico che il Sassuolo abbia tutto l’interesse a scatenare un’asta e a venderlo al migliore offerente nonostante Locatelli abbia detto Juventus. La Vecchia Signora sta lavorando in questi giorni sulla strategia migliore per portare a dama l’affare. L’obiettivo è non andare oltre il 30 milioni di euro in contanti. Le strade percorribili sono due: 30 milioni e un giovane oppure una formula alla Chiesa. Entrambe non vanno bene all’ad Carnevali. E Allegri rischia di restare col cerino in mano.