Allegri, un’idea tattica stuzzica l’allenatore della Juventus

0
281

La seconda vita bianconera di Allegri è appena iniziata, tra entusiasmo e voglia di rivincita, e adesso arriva il bello. Le scelte tattiche.

jUVENTUS
Allegri ©Getty Images

Il Corriere dello Sport spiega le intenzioni di Massimiliano Allegri. Il tecnico bianconero è stuzzicato da un’idea tattica interessante, ambiziosa, che proporrà in alcuni match per testarla. Max ha iniziato a lavorare sul campo e a disegnare la sua creatura. Certo, il vero volto si vedrà soltanto più avanti, quando il gruppo tornerà al completo con il rientro dei nazionali. E, soprattutto, quando Ronaldo vestirà ancora la maglia bianconera. Il 4-2-3-1 è una delle idee di base per l’Allegri 2.0. Le alternative dipendono innanzitutto da quale tipo di centrocampo sceglierà Max: a due o a tre?

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, questione secondo portiere: la situazione

Allegri e il lavoro tattico

Calciomercato Juventus
Dybala ©️Getty Images

Il 4-2-3-1 si può fare valutando la posizione di Dybala alle spalle di Morata o Ronaldo qualora accetti la nuova posizione. A Bologna la coppia d’attacco era composta appunto da Alvaro e dalla Joya, con Kulusevski e Chiesa sulle fasce. Una soluzione prêt-à-porter pure per Allegri. Che, tra l’altro, potrebbe anche riportare Cuadrado più avanti, come alternativa a uno dei due esterni offensivi. Con Ronaldo, sarebbe il portoghese a guidare il reparto . La coppia mediana cui si sta lavorando è Bentancur (o Rabiot) più Locatelli, il colpo atteso dal mercato. In difesa, si parte con Cuadrado (Danilo)-Bonucci-De Ligt (Chiellini)-Alex Sandro. L’alternativa principale è il 4-3-3, soluzione che andrebbe a esaltare Ronaldo, in un tridente che potrebbe essere completato da Morata e Chiesa (o Kulusevski, o Cuadrado).