Calciomercato Juventus, Ronaldo lo fa fuori | Occasione per Allegri

0
617

Calciomercato Juventus, Ronaldo lo fa fuori: spunta l’occasione per Allegri che potrebbe abbracciare un attaccante spettacolare

Calciomercato Juventus
Ronaldo ©Getty Images

L’arrivo di Cristiano Ronaldo al Manchester United potrebbe senza dubbio scatenare un’importante effetto domino. E si potrebbe aprire un’occasione per Allegri che ora è anche alla ricerca di un attaccante. Chiusa praticamente l’operazione Kean, che già questa sera dovrebbe svolgere le visite mediche, rimane aperta un’altra pista per quanto riguarda l’attacco bianconero. E che potrebbe regalarla addirittura Cristiano Ronaldo, che ha deciso di lasciare la maglia della squadra di Torino per tornare in Premier League.

Adesso, al Manchester United, sono in tanti lì davanti. Perché Solskjaer ha già avuto in regalo Sancho. E allora, Ronaldo, potrebbe giocare da prima punta tagliando praticamente fuori Cavani. Che non avrebbe spazio per giocare con continuità come lui desidera. Allora l’occasione potrebbe esserci. Anche perché, Cavani, indossa la maglia numero 7: storica per il portoghese che, secondo delle indiscrezioni, l’avrebbe già richiesta.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, è fatta per Kean | Fissate le visite mediche

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, Allegri lo toglie dal mercato | Ma il rinforzo arriva uguale

Calciomercato Juventus, spunta l’occasione Cavani

Calciomercato Juventus
Cavani @Getty

C’è quindi l’occasione che porta il nome di Cavani. Ex Palermo, Napoli e Psg, l’uruguaiano potrebbe essere un elemento in grado, almeno per una stagione, di dare alla formazione di Allegri quelle certezze che servono lì davanti. Può giocare da solo come punta centrale, ma potrebbe essere affiancato anche da Dybala e da Morata, qualora Max decidesse di scendere in campo con due punte.

Ci potrebbe essere un assalto last minute da parte di Cherubini per riportare Edinson in Italia dopo diverse stagioni lontano dal campionato di Serie A. E l’anno scorso ha comunque dato prova di essere ancora un calciatore determinante. Uno di quelli in grado di fare la differenza. Ecco perché, l’ipotesi, non è da scartare.