Juventus, Allegri guarda avanti: “Non possiamo pensare più a lui”

0
139

La Juventus ha incassato una sconfitta a sorpresa nella seconda giornata di campionato contro l’Empoli e i tifosi sono preoccupati.

Juventus
Allegri, Juventus (Getty)

Dopo due giornate di campionato la formazione di Allegri ha conquistato solamente un punto e il divario dalle altre candidate allo scudetto si sta allargando. Niente di compromesso, sia ben chiaro, perché il campionato è ancora lungo e c’è tempo per recuperare. Per fortuna arriva una sosta che consentirà a tutti di rifiatare e anche di guardare avanti senza altri rumors di calciomercato. Le trattative chiuderanno il 31 agosto. Intanto il tecnico ha analizzato il ko contro l’undici di Andreazzoli.

LEGGI ANCHE —>Calciomercato Juventus, secco no di Guardiola per l’erede di Ronaldo

LEGGI ANCHE —>Juventus, il sorteggio di Champions League: chi sono gli avversari dei bianconeri

Juventus, le parole di Allegri a fine gara

Ronaldo ©Getty Images

“È un momento difficile ma che ci servirà per crescere, perché dopo la ripresa avremo un bel mese, con la Champions e scontri diretti importanti e dovremo prepararli al meglio. Questa squadra ha giovani di valore, ma che non possono avere l’esperienza di gestire certi momenti delle partite, oggi ci hanno messo troppa generosità e alla fine erano affranti” ha detto il tecnico sul sito internet ufficiale del club. Impossibile non parlare della partenza di Cristiano Ronaldo: “Il suo addio? Ronaldo ha fatto tanti gol, ma ora non possiamo più pensare a lui. C’è un gruppo ottimo con valori importanti, tecnici e morali, che non potrà che migliorare”.