Calciomercato Juventus, secco no di Guardiola per l’erede di Ronaldo

0
256

Calciomercato Juventus, secco no di Guardiola per l’erede di Ronaldo. I bianconeri costretti a guardare verso altri lidi

Gabriel Jesus @Getty Images

Con la cessione di Cristiano Ronaldo al Manchester City che è praticamente cosa fatta, la Juventus è alla ricerca dell’erede del portoghese che ha deciso di tornare in Premier League, sempre nella città di Manchester, ma questa volta con l’altra squadra. I bianconeri quindi sono alla ricerca di almeno un attaccante – anche se ne dovrebbero arrivare due  – per coprire il buco lasciato da CR7: le parole di domenica quindi erano tutte di facciata, come abbiamo ampiamente spiegato. La rottura è stata totale.

Ma tornando all’obiettivo della Juve, arriva in queste ore anche il secco no da parte di Guardiola alla cessione di un calciatore che Cherubini avrebbe messo nel mirino: Gabriel Jesus infatti è ritenuto dal tecnico catalano incedibile, nonostante la serie possibilità che lo stesso possa trovare davvero poco spazio da qui alla fine della stagione. Perché oltre Ronaldo, ai Citizens è arrivato Grealish.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, ultim’ora Ronaldo: rottura totale!

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, bye bye Ronaldo | Virata decisa su Icardi

Calciomercato Juventus, anche Icardi ha detto di no

Icardi ©Getty Images

E secondo quanto spiegato da Di Marzio, anche Mauro Icardi, almeno per il momento, avrebbe detto no al ritorno in Italia. L’attaccante argentino del Psg, con la partenza di Mbappé verso il Real Madrid, ha capito di avere delle possibilità all’interno della rosa di Pochettino per il prossimo campionato. E allora per il momento anche un suo trasferimento è bloccato, a meno che i parigini non decidano di metterlo proprio alla porta. Allora lì sì, potrebbe cambiare davvero tutto.

Intanto oltre che per Kean si starebbe lavorando anche per un possibile arrivo di Scamacca: Allegri lo vedrebbe bene dentro la sua squadra e lo stimerebbe. E col Sassuolo, dopo l’operazione Locatelli, i rapporti sono ottimi.