McKennie escluso, cosa ha violato il calciatore della Juventus

0
179

Mckennie è stato escluso e non potrà giocare il prossimo incontro perché ha violato il protocollo. Niente Nazionale per lui, la sicurezza Covid viene prima di tutto.

Il centrocampista della Juventus Weston McKennie non ha preso parte alla sfida di qualificazione al prossimo Mondiale fra Stati Uniti e Canada (gara terminata 1-1). Il tutto per aver violato il protocollo per il Covid-19. Il giocatore, con una storia sul suo profilo Instagram, si è scusato. «Purtroppo sono stato escluso dalla sfida per aver violato i protocolli per il Covid. Spero di poter tornare presto con la squadra» ha detto cospargendosi il capo di cenere.

LEGGI ANCHE >>> Bentancur, che tegola per la Juventus in vista di Napoli

McKennie ancora con la valigia pronta 

McKennie, Juventus (Getty)

Poteva lasciare la Juve in questa sessione estiva di mercato e invece McKennie è rimasto a Torino, nonostante diverse offerte dalla Premier League (Aston Villa, Everton e West Ham). Il suo addio poteva sbloccare l’arrivo di Witsel, alla fine non s’è fatto più nulla. Ma a gennaio i discorsi potrebbero essere riaperti: secondo il “The Sun“, l’Aston Villa starebbe già ripensando ad un’offerta da presentare ai bianconeri nella finestra invernale di mercato per il cartellino del centrocampista americano. Sarebbe un secondo tentativo dopo quello andato a vuoto negli ultimi giorni di agosto.