Juventus, punito dagli USA: McKennie torna a Torino

0
203

Nella Juventus di Allegri non è un titolare fisso e sta cercando di ritagliarsi spazio. Ora ha perso il posto anche nella sua nazionale.

McKennie, Juventus (Getty)

Stiamo parlando di Weston McKennie, centrocampista bianconero che sta provando a riguadagnarsi una maglia nella linea mediana della Juventus. Di lui si è parlato anche di una possibile partenza a gennaio, con l’Aston Villa che continua a pensare a lui come possibile rinforzo. Ora invece si torna a parlare di McKennie non per le sue prestazioni sul campo, ma per l’episodio che lo ha visto coinvolto in nazionale.

LEGGI ANCHE —>Calciomercato Juventus, secco no di Guardiola per l’erede di Ronaldo

LEGGI ANCHE —>Juventus, il sorteggio di Champions League: chi sono gli avversari dei bianconeri

Juventus,McKennie punito dal ct Berhalter

Mckennie @Getty

Convocato dagli USA per gli impegni di qualificazione mondiale della nazionale a stelle e strisce, non ha giocato il match pareggiato contro il Canada per decisione del tecnico Berhalter, che lo ha punito per aver violato il regolamento della squadra. McKennie infatti avrebbe violato le norme antiCovid, come spiega Tuttosport, concedendo autografi e foto senza mascherina. Berhalter ha deciso di non perdonare questo gesto e di rinunciare al centrocampista per il prossimo match contro l’Honduras. McKennie è dunque sulla via del ritorno a Torino.