Christillin non si arrende: «E guarderò Torino-Juventus con un big»

0
96

Il membro della Uefa Evelina Christillin è in attesa di gustarsi Torino-Juventus, derby della sua città. «Io credo ancora allo scudetto».

Evelina Christillin guarderà il derby con il solito gruppo di amici («Abbiamo una chat di juventini, tra cui c’è anche il presidente dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini»). Lo farà con un mix di tristezza e di apprensione. «Sarà la prima volta senza Giampiero Boniperti: sarebbe bello potergli dedicare la vittoria». Le sue parole, rilasciate alla Gazzetta dello Sport, non sono passate inosservate. ««Patisco di più quando giochiamo con l’Inter – ha aggiunto -. Da torinese provo affetto per i granata, non posso non avere in simpatia la squadra che porta il nome della mia città. Però voglio vincere lo stesso…».

LEGGI ANCHE >>> Torino-Juventus, sarà un inferno granata | Stadio esaurito

Christillin e lo scudetto

Evelina Christillin non vuole arrendersi all’idea che un inizio balordo di stagione ha pregiudicato la corsa scudetto. «Se non ci credessi non guarderei più le partite – taglia corto -. Non bisogna illudersi, ma come diceva Gramsci bisogna temperare il pessimismo dell’intelligenza con l’ottimismo della volontà. La ragione sta dalla nostra parte, perché abbiamo la rosa e il tecnico migliori. Allegri ha personalità e carisma per una grande rimonta, come dimostra la vittoria con il Chelsea».