Juventus camaleontica: il tridente è un’arma da sfruttare

0
100

Ancora un giorno di riposo per la Juventus, che domani riprenderà a lavorare a ranghi ridotti in vista della ripresa del campionato.

Chiesa, Juventus (Getty)

Il prossimo impegno sarà la partita contro la Roma di Mourinho ed è logico che la Juventus voglia continuare nella striscia di vittorie per risalire la classifica. In questi giorni però Allegri non potrà certo lavorare con il gruppo come avrebbe voluto. Sono ben 16 infatti i giocatori bianconeri che si trovano in giro per il mondo per gli impegni delle rispettive nazionali. Senza dimenticare Dybala e Morata che sono infortunati e che sono sulla via del recupero. Contro la Roma ci saranno?

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Juventus, rivoluzione in mediana: 90 milioni da reinvestire

LEGGI ANCHE —>Juventus, il sorteggio di Champions League: chi sono gli avversari dei bianconeri

Juventus, Chiesa trascinatore senza Dybala e Morata

Dybala @Getty Images

Alla domanda difficile dare una risposta, sicuramente non saranno presi rischi: la stagione è lunga e gli impegni tanti, specie in questa seconda metà del mese di ottobre. Con il loro rientro si vedrà una Juventus con un assetto tattico diverso? L’utilizzo del tridente offensivo con il falso nueve ha dato buoni frutti, si sono sfruttate al meglio le qualità degli esterni offensivi. Soprattutto quelle di un Chiesa destinato ad essere un trascinatore di questa squadra. Non è da escludere che possa essere ancora questa la via tattica da seguire per i ragazzi di Allegri. Ma questo soltanto il tempo potrà dirlo.