Calciomercato Juventus, il Bayern Monaco affonda | Deciso l’erede

0
42

Calciomercato Juventus, il Bayern Monaco affonda il colpo. I tedeschi hanno deciso l’erede di Lewandowski. Ecco le ultime notizie 

Il Bayern Monaco avrebbe deciso di affondare il colpo. Soprattutto perché non si conosce ancora il futuro di Lewandowski, che alla fine della stagione potrebbe salutare la Baviera.

Lewandowski ©Getty Images

E secondo quanto riportato da Fichajes.net, i tedeschi avrebbero messo nel mirino l’attaccante che la Juventus ha in mente di prendere la prossima stagione per cercare – almeno in parte – di sostituire Cristiano Ronaldo che ha lasciato sicuramente un buco dentro la rosa bianconera. Sì, parliamo di Dusan Vlahovic, il serbo classe 2000 in forza alla Fiorentina che ha deciso di non rinnovare il proprio accordo e che alla fine della stagione in corso lascerà la Toscana.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, lo sceicco prende tutti | Anche il “bianconero”

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, data e firma | Tutto pronto per l’annuncio

Calciomercato Juventus, il Bayern affonda per Vlahovic

Vlahovic @Getty Images

Se una tedesca si era tirata fuori dalla corsa all’attaccante della Fiorentina (il Borussia Dortmund ha deciso di virare forte su Haller dell’Ajax che ieri sera ha anche segnato contro i gialloneri in Champions League) spunta forte, fortissima, un’alta candidatura per uno degli elementi che maggiormente possono crescere nei prossimi anni. Secondo Fichajes.net, ancora, la Fiorentina vorrebbe 60 milioni di euro per il cartellino. Anche se, la sensazione, è che potrebbero anche non bastare da qui alla fine del campionato.

Certo, Vlahovic adesso sembra in definitiva rottura anche con i tifosi della Viola, che ormai hanno deciso di “abbandonarlo” e sui social è uscito anche fuori un #VlahovicOut. Quindi sarà sicuramente difficile per il giovane serbo riuscire a rendere come ha fatto fino al momento. Una situazione ingarbugliata che adesso vede un nuovo inserimento. Quello della squadra più forte di Germania. E non sarà facile battere questa concorrenza.