Marchisio lancia l’allarme: «Sembra la Juventus di Del Neri»

0
101

Il Principino Claudio Marchisio lancia l’allarme in casa Juventus, paragonando l’attuale stagione a quella nefasta con Del Neri in panchina.

Juventus«Dopo la brutta partenza aveva trovato un minimo di equilibrio ma non una vera identità. Quasi ogni partita vediamo una formazione diversa, significa che Allegri non ha ancora trovato il suo undici. Lo step successivo doveva essere il gioco, che però non è arrivato. Max stesso dopo lo Zenit ha detto che non vedeva ancora la sua Juve. Si capiva che non fosse soddisfatto nonostante il filotto di vittorie. Forse questo è davvero l’anno zero, che servirà a capire dove può arrivare questa Juve». Parole di Claudio Marchisio che riecheggiano come una bomba.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, “Gattuso il post Allegri” | Rivelazione in diretta

Marchisio e il segnale d’allarme

Analogie con la Juventus della grande rimonta del 2015-2016? ««Non molte – taglia corto Marchsio dalla Gazzetta dello Sport -. Venivamo da una stagione sfibrante, in cui eravamo arrivati in finale di Champions. In estate avevamo perso Pirlo e Vidal e abbiamo iniziato con tutto il centrocampo infortunato e Padoin regista. Semmai vedo più punti in comune con la Juve di Delneri che arrivò settima e questo deve essere un campanello d’allarme. Ricordo che dopo ogni passo falso ci dicevamo “vabbé ma tanto piano piano recuperiamo”. Eravamo convinti di arrivare in Champions e invece siamo andati avanti tra alti e bassi. Quando entri in una spirale negativa non è così facile tirarsene fuori, anche la fortuna ti gira le spalle».