Juventus, la stoccata di Mourinho | Che attacco ai bianconeri!

0
110

Juventus, il tecnico della Roma terremota Instagram con un post al vetriolo. Nel suo mirino l’arbitraggio del match dello Stadium.

José Mourinho infiamma i social. Sì, proprio lui, il tecnico della Roma in persona. Lo ha fatto pochi minuti fa, tramite Instagram, ventiquattr’ore prima dell’impegno della sua squadra contro il Bodo/Glimt in Conference League. Un post al vetriolo che inevitabilmente farà discutere. E che chiama in causa proprio la Juventus, società alla quale Mou non ha mai risparmiato le sue proverbiali frecciate al veleno. L’argomento in questione non potevano che essere gli arbitri, soprattutto dopo quello che è successo domenica scorsa nel match serale tra la Roma e il Milan.

Top 11 Mourinho

Direzione di gara che non è andata affatto giù all’allenatore lusitano, su tutte le furie per il rigore – a sua detta troppo leggero – concesso ai rossoneri. Nel mirino l’arbitro Maresca, lo stesso che fece inalberare Antonio Conte la scorsa stagione, quand’era ancora alla guida dell’Inter. Mou era davvero nero a fine gara, al punto da limitarsi a dire un laconico “meritiamo rispetto” davanti ai giornalisti.

Leggi anche: Calciomercato Juventus, effetto domino Pogba | Che sgarbo all’Inter!

Juventus, Mou mette a paragone il rigore di Veretout e quello di Dybala

Ma nel post pubblicato da Mourinho su Instagram ci si riferisce ad un episodio che è accaduto qualche settimana fa, durante Juventus-Roma. Altra partita che ha generato una marea di polemiche. Il tecnico giallorosso ha postato un’immagine del rigore calciato da Veretout – poi neutralizzato da Szczesny – in cui si vede chiaramente come Chiellini irrompa in area ben prima che il francese calci il pallone. E che, secondo il regolamento, doveva essere ripetuto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jose Mourinho (@josemourinho)

Nell’altra foto, invece, c’è il fermo immagine del penalty calciato ieri sera da Dybala contro lo Zenit, fatto giustamente ripetere dall’arbitro in quanto Claudinho e Barrios erano già dentro l’area. Il tutto corredato da una frase in lingua inglese, la cui traduzione è “uno è stato fatto tirare di nuovo, uno no. Indovinate quale“.