Juventus, in Italia nessuno è come te | La classifica che premia i bianconeri

0
12

Juventus, la notizia emerge da un’analisi effettuata da Talkwalker, una società di Consumer Intelligence tra le più importanti al mondo. 

In campionato sarà pure lontana dalla vetta, ma la Juventus – per adesso – regna sovrana in un altro ambito: quello dei social network. I bianconeri, infatti, rientrano a pieno titolo in una speciale top ten europea composta dai dieci club in assoluto più attivi su Facebook, Instagram, Twitter e compagnia bella, oltre che – più in generale – nelle conversazioni online. C’è la Vecchia Signora, dunque, tra le squadre che a livello continentale generano maggiori interazioni: è quello che si evince dall’analisi effettuata da Talkwalker, società di Consumer Intelligence numero uno al mondo.

Juventus
I tifosi della Juventus ©️LaPresse

Un universo di cui fanno parte società come il Manchester United, che con 260 milioni di interazioni è uno dei più chiacchierati nel globo. Dietro ai Red Devils ci sono Barcellona e poi, quasi appaiati, Liverpool e Psg. La Juventus è l’unica italiana presente in questa particolare classifica: 22 milioni di interazioni social, 770 contenuti creati di cui 220 video. Il risultato di tutto ciò? Diciotto milioni di visualizzazioni in un solo mese.

Leggi anche: Calciomercato Juventus, bomba Vlahovic | Ecco la sua decisione

Juventus, bianconeri nella top ten europea delle interazioni social

Calciomercato Juventus
Tifosi @Getty Images

“Le squadre di calcio, così come giocatori, federazioni e organizzatori hanno un grande potenziale in termini di engagement – ha commentato Francesco Turco, marketing executive di Talkwalker – Un flusso di conversazioni enorme, che oltretutto è in costante crescita”, queste le sue parole durante la presentazione dell’analisi.

“Dalle nostre rilevazioni vediamo che le squadre utilizzano nel 71% dei casi Twitter quando si tratta di condividere annunci o comunicazioni ufficiali. Ma è Instagram – ha concluso – la piattaforma che garantisce il maggior coinvolgimento della fan base. I team, infatti, ricevono in media l’83% delle loro interazioni da questo social.”