Calciomercato Juventus, colpo di scena Kessié | Cosa succede adesso

0
52

Calciomercato Juventus, le parole del giocatore dopo Atletico Madrid-Milan lasciano pensare. Ecco cosa potrebbe succedere. 

C’è chi l’ha definita subito una sorta di dichiarazione d’amore che potrebbe cambiare le carte in tavola. Franck Kessié, nell’intervista post-partita al Wanda Metropolitano, ha avuto parole al miele per il suo Milan, appena vittorioso sull’Atletico Madrid. “Da cinque anni sognavo una notte così in Champions League – ha detto il centrocampista ivoriano – e quest’anno siamo davvero felici di farla. Ma dobbiamo continuare così, lottare fino alla fine per difendere quello che lo scorso anno ci siamo conquistati”. La conferma, insomma, che a dispetto delle voci di mercato il giocatore si sente pienamente coinvolto nel progetto rossonero.

Kessie, Calciomercato Juventus (Getty)

In barba a chi continua a vedere il suo futuro lontano da San Siro per quel rinnovo che ancora non arriva. Kessié, tra l’altro, ieri ha confermato per l’ennesima volta di essere un faro per la squadra di Stefano Pioli. Ed anche uno dei migliori nel suo ruolo. Ecco perché non è da escludere che le due parti, società e procuratori, possano riavvicinarsi.

Leggi anche: Juventus, Cherubini depotenziato | Chi potrebbe affiancarlo

Calciomercato Juventus, Kessié spinge per restare al Milan

Calciomercato Juventus
Kessie @Getty Images

Poche ore fa, tramite un tweet, il giornalista sportivo Rudy Galetti, da sempre vicino alle vicende dei rossoneri, ha raccontato che all’ivoriano non dispiacerebbe restare al Milan e che, a quanto pare, stia spingendo per sbloccare la trattativa per il rinnovo del contratto. Sottolineando inoltre che è invece il suo agente a spingere per andare altrove e mettere fine alla sua esperienza quinquennale a Milanello.

Nel frattempo, la richiesta fatta dal suo procuratore George Atangana non si schioda dalla cifra di nove milioni di euro all’anno. Domanda che il Milan, per adesso, continua a ritenere inaccettabile. E altre società, tra cui la Juventus, restano alla finestra.