Cristiano Ronaldo squarcia il silenzio e sbotta: “Sono tutte menzogne”

0
388

Cristiano Ronaldo senza peli sulla lingua: la sua accusa desta scalpore, ed è un attacco che non ammette repliche.

Diretto, mai banale, come sempre. Cristiano Ronaldo è anche questo, prendere o lasciare: è abituato a prendersi le luci della ribalta, sempre e comunque, anche quando i fari non sono accesi su di lui. Vento in tempesta, che agita le bandiere mediatiche come pochi al mondo sanno fare.

Ronaldo ©LaPresse

E così, il campione lusitano, a poche ore dalla consegna del Pallone d’Oro, poi finito tra le mani di Leo Messi, non ha esitato a rispondere per le rime alle accuse senza fronzoli lanciate da France Football. L’attacco neanche troppo velato del fuoriclasse portoghese è indirizzato a Ferrè, caporedattore della rivista transalpina organizzatrice della testata. Con un post apparso sul suo profilo Instagram, il cinque volte Pallone d’oro ha dato sfogo a tutta la sua rabbia:

Leggi anche –> Calciomercato Juventus, esonero Allegri: spunta la clausola

Il risultato di oggi spiega il perché le dichiarazioni di Pascal Ferré della scorsa settimana, quando ha affermato che gli avevo confidato che la mia unica ambizione era finire la mia carriera con più Palloni d’Oro di Lionel Messi. Pascal Ferré ha mentito, ha usato il mio nome per promuovere se stesso e per promuovere la rivista per cui lavora. È inaccettabile che il responsabile dell’assegnazione di un premio così prestigioso possa mentire in questo modo, in assoluta mancanza di rispetto per chi ha sempre rispettato France Football e il Pallone d’Oro. E ha mentito ancora oggi, giustificando la mia assenza dal Gala con una presunta quarantena che non ha ragione di esistere.”