Calciomercato Juventus, il piano di gennaio | Prima le cessioni

0
36

Cosa succederà in casa Juventus nel prossimo calciomercato ormai alle porte? Una domanda per la quale i tifosi bianconeri attendono risposte.

Foto LaPresse

Se da un lato c’è la volontà di puntellare la rosa di Massimiliano Allegri con elementi che possono far compiere un salto di qualità alla squadra, dall’altro c’è la necessità di guardare sempre e comunque al bilancio economico. Il mercato della Juventus sarà volto a cogliere le eventuali opportunità che ci saranno durante il prossimo mese di gennaio, guardando però con maggiore attenzione oltre. All’estate del 2022 quando, a bocce ferme, ci si potrà concentrare sugli innesti più importanti da portare a Torino.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Juventus, è rottura con la società: rinnovo impossibile

LEGGI ANCHE —> Juventus, l’annuncio di Allegri che infiamma la tifoseria

Calciomercato Juventus, Zakaria e Icardi gli obiettivi. Ma prima bisogna cedere

Icardi (Getty)

Ad ogni modo la linea di mercato della Juventus pare essere chiara e viene sottolineata anche dal Corriere dello Sport. Prima le cessioni, poi eventuali opportunità che potranno essere colte. Impossibile pensare a grandi spese, impossibile veder aumentare ancora il monte degli ingaggi. Chi c’è in partenza? Ramsey non è un nome nuovo, si attendono acquirenti per il giocatore gallese che non rientra nei piani di Allegri. La sua cessione farebbe risparmiare il club sul pesante ingaggio del centrocampista. Anche Arthur è in partenza. Il brasiliano non vuole perdere la nazionale verdeoro e sta cercando un club nel quale giocare con regolarità. Difficile però pensare ad una sua partenza se non in prestito. Chi potrebbe garantire invece un bottino da poi reinvestire è Kulusevski. L’Arsenal continua a tenerlo d’occhio, la Juventus potrebbe lasciarlo partire per 35 milioni di euro. Solo dopo le partenze i bianconeri potrebbero concentrarsi sugli obiettivi Zakaria per il centrocampo e Icardi in avanti, con quest’ultimo che però potrebbe arrivare solo in caso di apertura del Psg al prestito.