Calciomercato Juventus, da Roma sono sicuri | Colpaccio bianconero all’orizzonte

0
109

Calciomercato Juventus, il giovane giallorosso fa gola a diverse inglesi ma su di lui ci sarebbe anche una squadra italiana.

Una frase che non è passata inosservata. Captata dal Corriere dello Sport, che l’ha subito riportata stamane sulle sue pagine. A pronunciarla è stato Tiago Pinto in persona, general manager della Roma. Il destinatario è Nicolò Zaniolo, uno di quei giocatori che rappresentano il futuro della squadra giallorossa. “Continua così e ti vendiamo a 100 milioni”, ha detto Pinto rivolgendosi al suo giovane talento. Leggendo tra le righe, si possono comprendere diverse cose. E cioè che se dovesse arrivare un’offerta congrua nei prossimi anni, la Roma potrebbe anche decidere di privarsi del suo gioiello.

calciomercato juventus
Tiago Pinto ©️LaPresse

Il suo contratto scade nel giugno 2024, tra due anni e mezzo. Di lui e della sua situazione, come riporta calciomercato.it, si è parlato oggi a “Radio Radio” con il giornalista Sandro Sabatini: “Se il giocatore starà bene, riuscirà finalmente ad esprimere il suo reale valore e non si infortunerà più, la sua non si preannuncia una gestione facile“, queste le sue parole.

Leggi anche: Calciomercato Juventus, clamoroso ritorno: svolta inattesa

Calciomercato Juventus, l’interesse è sempre vivo per Zaniolo

calciomercato juventus
Zaniolo @LaPresse

Nella stessa trasmissione è intervenuto anche Enrico Camelio, che ha fornito dei dettagli interessanti sul futuro del giovane calciatore. Ha svelato innanzitutto che al momento la Roma non è disposta a cederlo per meno di 50 milioni. Su Zaniolo ci sono diverse squadre inglesi, ma c’è anche un’italiana. “Una squadra a strisce”, si è limitato a dire Camelio. Ma questa, secondo le nostre fonti, sarebbe proprio la Juventus.

I bianconeri, infatti, non hanno mai nascosto l’interesse per il talentino giallorosso, non ancora sbocciato completamente in riva al Tevere. “Se dovesse continuare così – ha concluso – un’offerta grossa potrebbe arrivare davvero”.