Juventus-Napoli, c’è la decisione definitiva: l’anticipazione della Gazzetta

0
17

Juventus-Napoli, si sono pronunciate le autorità sanitarie torinesi a proposito del match in programma questa sera all’Allianz Stadium.

Il giro di tamponi effettuati in mattinata aveva fatto presagire il peggio. Alla luce delle positività emerse durante i controlli effettuati in hotel sulla squadra azzurra si era pensato che neanche Juve-Napoli, alla fine, si sarebbe giocata. L’Asl di Torino ha invece ribaltato ogni pronostico. Per quanto, alla luce degli eventi, sia parsa un po’ strana. La decisione è ufficiale e a renderla nota è stata, tramite un tweet, il giornalista della Gazzetta dello sport Giovanni Albanese.

Allianz Stadium ©️LaPresse

La presa di posizione dell’azienda sanitaria locale ha stupito tutti. Si è deciso, alla fine, di non bloccare la partita in programma all’Allianz Stadium. Il tutto dopo aver ovviamente analizzato in maniera attentissima la situazione e compreso che non ci siano rischi di alcun genere. A patto che ci si attenga ad alcune regole basilari.

Leggi anche: Rinvio Juventus-Napoli? L’annuncio dell’Asl di Torino

Juventus-Napoli, resta il caos sui soggetti in quarantena

Serie A (Getty)

Dopo aver studiato attentamente il caso, quindi, come fa sapere Albanese, l’Asl di Torino si è limitata ad imporre alcune misure precauzionali volte, nella peggiore delle ipotesi, a prevenire eventuali altri contagi. Misure già contemplate, tra l’altro, nel provvedimento dei colleghi dell’Asl partenopea.

È stato così disposto che i soggetti che non hanno ancora ricevuto la terza dose dovranno osservare un periodo di quarantena e che tutti gli altri indossino, invece, un dispositivo di sicurezza di tipo FFP2. Juve-Napoli andrà regolarmente in scena, dunque. Ma le polemiche restano dietro l’angolo.