Juventus, Allegri ‘stroncato’: Capello e quel discorso simulato

0
108

Juventus, Allegri e l’interpretazione di Capello. Tutti i dettagli del “caso” scoppiata ieri sera dopo la sfida di Champions League.

Juventus non esente da critiche anche dagli ex del settore. Fabio Capello, storico allenatore bianconero, ha parlato della situazione dei bianconeri e della sconfitta subita in casa del Maccabi.

Calciomercato Juventus
Massimiliano Allegri con Fabio Capello e Antonio Conte © LaPresse

“Don Fabio” non ha risparmiato critiche giustificate dalla pessima prestazione dei bianconeri, tanto che ha simulato un presunto discorso di Allegri ai ragazzi. Andiamo a vedere in dettaglio cosa ha detto.

Juventus, Capello e la “simulazione” del discorso di Allegri ai ragazzi dopo la sconfitta

Juventus
Massimiliano Allegri ©LaPresse

Fabio Capello ha così risposto alla domanda della giornalista di Sky che gli ha chiesto come avrebbe reagito se fosse nei panni di Allegri ad un discorso alla squadra. Ecco cosa ha detto Capello a tal proposito, parole che vengono riportate fedelmente da ‘Fanpage.it’:

Ragazzi serenamente vi dico che abbiamo toccato il fondo. Il primo colpevole sono io. Però tutti assieme dobbiamo risalire, perché dal fondo si può sempre risalire e abbiamo le possibilità di farlo. Serenamente, sì, perché ci sono le colpe di tutti”.

Secondo Capello, quindi, le colpe non sono solo dell’allenatore ma di tutti. Ed è un po’ il mantra della squadra che nelle varie interviste post gara ha, chiaramente, indicato tutti come colpevoli di questa attuale situazione di crisi. Ora ci sarà un ritiro fino al derby laddove i bianconeri non dovranno più sbagliare perché, sennò, la stagione rischia di compromettersi del tutto già ad ottobre.