Tre pedine sul piatto, rivoluzione Juventus: mediana stravolta a gennaio

0
1684

Tre pedine sul piatto: possibile rivoluzione in casa bianconera e linea mediana di Allegri stravolta nel prossimo mese di gennaio

Rivoluzione a gennaio. E centrocampo di Massimiliano Allegri stravolto da quelle che potrebbero essere le operazioni di mercato dei prossimi mesi. Allora, andiamo con ordine e cerchiamo di fare chiarezza visto quello che potrebbe succedere e visto come riportato dal portale spagnolo todofichajes.com. Ci sono tre pedine in ballo, e gira tutto intorno alla Juve, all’Atletico Madrid e al Chelsea. I nomi sono quelli di Paredes, De Paul e Zakaria.

Tre pedine sul piatto, rivoluzione Juventus: mediana stravolta a gennaio
Allegri ©️LaPresse

Partiamo dal primo: i bianconeri lo hanno preso dal Psg in prestito con diritto di riscatto e ancora non sanno cosa fare alla fine di questa stagione. Al momento la sensazione, per quello visto, è che Paredes potrebbe tornare in Francia con la Juventus che secondo quanto riportato prima avrebbe iniziato a sondare il terreno attorno a Jorginho. E dove potrebbe andare l’argentino: su di lui ci sarebbe l’Atletico Madrid di Simeone, che fuori dall’Europa, ha in mente di fare una vera e propria rivoluzione.

Tre pedine sul piatto, la situazione Zakaria-De Paul

Tre pedine sul piatto, rivoluzione Juventus: mediana stravolta a gennaio
Simeone ©️LaPresse

De Paul invece piace alla Juventus e il suo tempo in Spagna sembra finito. A gennaio, qualora arrivasse un’offerta di 35 milioni di euro, l’Atletico Madrid lo potrebbe cedere senza grossi rimpianti, soprattutto per quelli che sono i rapporti con Simeone. E nel mezzo di questa possibile operazione di mercato ci potrebbe pure finire Zakaria. Lo svizzero, che la Juve ha spedito al Chelsea ma che a gennaio dovrebbe tornare alla base visto che fino al momento il campo non lo ha visto e Potter non sembra intenzionato a farglielo vedere, sarebbe nel mirino del Cholo che magari lo potrebbe accettare come contropartita tecnica. Insomma, un intrigo clamoroso che potrebbe stravolgere la mediana di Allegri. Sempre in attesa di Pogba.