Valutazioni Juventus, 90 milioni per Vlahovic: il futuro è ora

0
88

Calciomercato Juventus, incredibilmente, il bomber serbo potrebbe lasciare Torino per una cifra di 90 milioni: dettagli sulle trattative.

La Juventus pensa al futuro e lo fa adesso. Tra i possibili, clamorosi, colpi di mercato figurano anche, incredibilmente, un inusuale profilo in uscita. Si tratta del bomber classe 2000 Dusan Vlahovic.

Juventus, Vlahovic via in caso di offerta da 90 milioni.
Dusan Vlahovic con la maglia della Serbia.

Secondo, infatti, indiscrezioni provenienti dall’Inghilterra, esattamente dal ‘Daily Mail’ la Vecchia Signora metterebbe proprio il bomber in vendita. Secondo le varie valutazioni, infatti, i principali acquirenti sarebbero tutti inglesi. Le big della Premier League avrebbero tutte un sogno nel cuore: arrivare al classe 2000 ma non sotto il costo di 90 milioni di euro.

Calciomercato Juventus, 90 milioni per Dusan | Asta dalla Premier League

Juventus, su Vlahovic anche Psg e Bayern Monaco.
Dusan Vlahovic con la maglia della Juventus.

Secondo i colleghi inglesi, infatti, il bomber serbo verrebbe valutato ben 90 milioni dai bianconeri e potrebbe essere conteso, in una vera e propria asta, dalle grandi dell’Inghilterra. Vlahovic potrebbe quindi cambiare aria dalla prossima stagione e verrebbe corteggiato già da una squadra che era in pole per acquistarlo dalla Fiorentina insieme alla Juventus, cioè l’Arsenal.

I Gunners però non sarebbero i soli interessati. Si legge infatti dall’indiscrezione che oltre alla squadra londinese, si aggiungono Chelsea e anche il Manchester United. Tutte squadre economicamente all’avanguardia e con grande possibilità di spesa. I Red Devils devono rispondere alla rescissione di Cristiano Ronaldo e per far dimenticare il fenomeno portoghese andrebbero proprio su un possibile colpo di prestigio come potrebbe essere l’acquisto del bomber serbo. 90 milioni la richiesta che potrebbe arrivare, come specificato poc’anzi, già nel mercato di giugno: quello della prossima stagione. Staremo a vedere, dunque, cosa succederà, in attesa di capire chi sarebbe il potenziale sostituto in caso di cessione dell’attaccante serbo.